top of page
  • Immagine del redattoreMediasail MM

Studiare una strategia, analizzare il contesto, prendere decisioni.

Ecco il mantra per un manager in caso di crisi per affrontare al meglio una situazione gestire azioni di marketing e comunicazione, in pillole.


Il crisis management racchiude le azioni di carattere strategico ed operativo per affrontare problemi e interruzioni che si verificano durante il normale funzionamento di un business, di un’azienda o di un comparto di mercato intero.

Gli accadimenti possono essere provocati da eventi interni o esterni e possono comportare seri danni che avranno ripercussioni - inevitabilmente - anche di carattere economico e, in casi estremi, condurre al fallimento.

È necessario dotarsi di strumenti e risorse professionali adeguate ad affrontare e gestire in tempo reale la situazione utilizzando tutti i canali di comunicazione, perchè è solo attraverso un approccio crossmediale che si potrà avere la certezza di raggiungere l’intera audience e di comunicare, con un approccio a tutti i livelli, la possibilità di mettere in campo strategie, strumenti e naturalmente decisioni.

L’obiettivo del crisis management o della gestione delle crisi è quello di rispondere a minacce potenziali o effettive e cioè di mettere in campo una condotta reattiva, attraverso azioni di monitoraggio e di prevenzione di potenziali cause che potrebbero ledere l’azienda e relativi shareholder.

In caso di bisogno andranno prese decisioni tempestive e per fare ciò è necessario che sia stato stabilito un piano di crisi con linee guida sulle azioni da intraprendere e sui soggetti da attivare.

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page